Mia bella madonnina


O mia bella Madonnina, questa mattina hai visto il sole. Chissà per quanti anni tal piacere t’era stato privato. Lì, nascosta tra mura e persone, sempre con lo sguardo dinanzi a te, nonostante l’oscurità del posto che t’era stato attribuito.

Crepe. Non è nulla.

O mia bella Madonnina, questa mattina hai visto il sole. D’un tratto, la prigione intorno a te, è venuta giù. Qualche urlo in sottofondo. Ma non importa. Ora sei libera. Libera di guardare oltre. Libera d’essere accarezzata da quei raggi di luce tanto bramati. Ora puoi guardare e essere guardata.

La porta non si apre. Non è nulla.

O mia bella Madonnina, questa notte tu ci sei. Dall’alto di quella parete bianca guardi giù quei cuori infranti, squarciati da un boato. Dall’alto guardi quel fiume di lacrime versato. Da lì senti le urla. le grida. Tanto è il dolore che, per un attimo, strizzerai gli occhi, intenta a cercar di non ascoltare. Da lassù vedrai quello stormo di anime che, pian piano, saliranno su, verso te, per poi andare ancora più su, verso il cielo. Allora alzerai lo sguardo, quel tuo sguardo perpetuamente immobile, e le vedrai danzare, in un turbinio di luce e canto.

Cade. E finisce.

Tony Musicco

 

Annunci
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

The Grumpy Doctor

Sadaf Alvi's Blog

Il Blog di GIOVANNI MAINATO

Stupido è chi lo stupido è

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

farefuorilamedusa

romanzo a puntate di Ben Apfel

Filmmaker's Life

Il blog italiano del mondo dei Filmmakers

meltaplot

adesso il cinema lo fai tu

ArticolaMente

Storie di una neo pubblicista mai stata pagata.

F.I.A.E. - FORUM INDIPENDENTE AUTORI EMERGENTI

Un Posto Tranquillo Dove Si Apprende Attraverso Il Confronto

Fumettologicamente

Frammenti di un discorso sul Fumetto. Un blog di Matteo Stefanelli

AllegraMalinconica

In Wonderland

Testi pensanti

Gli uomini sono nani che camminano sulle spalle dei giganti. E dunque, è giusto citare i giganti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: